Il termine per la valutazione delle domande di supplenza del personale docente slitta al 13 luglio 2017. La pressione dei lavoratori e della FLC CGIL ha avuto il suo effetto

II MIUR ci ha comunicato che il termine di lavorazione delle domande da parte delle scuole non è più il 30 giugno.

In occasione dell’incontro di tavolo di concertazione sull’organico ATA che si sta svolgendo proprio in queste ore del giorno 27 giugno 2017, l’Amministrazione ci ha comunicato che la valutazione delle domande per la compilazione delle graduatorie dei docenti supplenti di seconda e terza fascia non scade più il 30 giugno ma il 13 luglio 2017.

Forte era stata la protesta della FLC CGIL e dei lavoratori per questa inaccettabile compressione di tempi di valutazione delle domande dal momento che il termine per le domande stesse scadeva il 24 giugno e il MIUR aveva perso tempo prezioso nei mesi passati prima di decidersi a fissare le date.

Una boccata d’ossigeno per i lavoratori, ma alcune domande per il MIUR: quando si prenderà atto che le segreterie scolastiche, decurtate negli organici e impossibilitate a sostituire il personale assente, sono costrette a vivere in perenne emergenza, tanto da richiedere provvedimenti urgenti e immediati come da tempo chiediamo? e quando si prenderà  atto che alcuni lavori che non sono di pertinenza scolastica (compilazione graduatorie, ricostruzioni di carriera, pratiche pensionistiche e TFR) devono essere collocati fuori dalle scuole ?

Resta fermo il nostro impegno per una battaglia di trasparenza e di certezza delle procedure nel rispetto del diritto di tutti i lavoratori, personale delle segreterie, dirigenti scolastici e docenti precari,  coinvolti a vario titolo nella definizione  delle graduatorie di istituto.

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>