Finanziamenti alle scuole: ancora difficoltà per pagare i supplenti

I fondi assegnati alle scuole per pagare le supplenze di novembre e dicembre non sono sufficienti.

Siamo intervenuti presso il MIUR per segnalare la grave situazione di molte scuole che non riescono a pagare i supplenti per i servizi che hanno prestato nei mesi di novembre e dicembre.

Secondo il MIUR l’impossibilità di pagare dipende dall’insufficienza dei fondi attualmente a disposizione delle scuole e dall’impossibilità, a breve, di assegnare quanto necessario.

E’ una situazione inaccettabile: il meccanismo di finanziamento delle supplenze, attraverso il continuo e parziale “riempimento” delle singole posizioni finanziarie, non funziona, lascia le scuole prive delle risorse necessarie e i lavoratori senza retribuzione.

Se non arriveranno i finanziamenti che abbiamo sollecitato, alle segreterie non rimarrà che affrontare l’aggravio di lavoro di fare più pagamenti allo stesso lavoratore, per consentire almeno il pagamento immediato di una parte del dovuto a ogni supplente, nei limiti dei fondi disponibili e in modo proporzionale tra tutti i lavoratori.

Si tratta di una soluzione che potrà permettere di lenire le difficoltà (ma non l’ingiustizia) di lavoratori che stanno già duramente pagando la crisi e gli interventi della cosiddetta spending review (vedi divieto di monetizzazione delle ferie).

A questo proposito va detto che l’ultimo giorno utile per pagare gli stipendi del 2013 è il 27 dicembre.  Fino a quella data continueremo a pressare il livello politico perchè si faccia carico di repererire i fondi necessari e evitare la terribile ingiustizia che subirebbero i  supplenti rimanendo senza lo stipendio.

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>