Riconversione su sostegno: non si risolve così il problema degli esuberi

Il MIUR pubblica il decreto che attiva i corsi di riconversione su sostegno. Per la FLC una soluzione non condivisibile. Se ne parlerà al tavolo tecnico del 3 maggio.

Molte le criticità sui contenuti del Decreto e sul metodo. Così come si tentò di fare  per l’inglese nella scuola primaria, si pretende ora di costruire competenza in poco tempo, con poco spessore ed in modo di fatto coattivo. Non si risolve in questo modo il problema degli esuberi nella scuola. Per la FLC occorre valorizzare le competenze professionali acquisite da questo personale ed è necessario individuare strade che permettano l’utilizzo di questi docenti nell’ambito del potenziamento e della qualificazione dell’offerta formativa. E’ possibile farlo senzacancellare l’esperienza, anzi valorizzandola e, contemporaneamente, dare spazio a tutti coloro che, per scelta in questi anni si sono formati e stanno lavorando nelle scuole per offrire reale, voluto e competente sostegno alle necessità degli alunni diversamente abili . clicca qui per saperne di più

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>