5,6 e 7 MARZO: ELEZIONI RSU: Ricostruire l’Italia a partire da una grande prova di democrazia

Elezioni RSU 2012. Camusso e Pantaleo: finalmente si vota

All’assemblea nazionale del 20 febbraio 2012 “Cambiamo musica. Facciamo la differenza” la FLC e la CGIL hanno incontrato i propri candidati.

La riforma del mercato del lavoro  non può prescindere da una riforma della scuola, dell’università, della ricerca, dell’AFAM che prepari effettivamente al lavoro, che combatta la dispersione scolastica, che riqualifichi l’istruzione tecnica. Occorre ricomporre tutto ciò che il passato Governo ha demolito e riparare i danni che ha prodotto in tutte le articolazioni della pubblica amministrazione. L’ossessivo richiamo, anche dell’attuale Governo, all’articolo 18, che vogliono far passare come panacea per tutti i mali del nostro paese, sembra piuttosto il tentativo di ridurre il lavoro a servitù. Si tenta di rompere i legami democratici esistenti, prescindere dalle opinioni dei lavoratori su ciò che direttamente li riguarda. Ma ora finalmente si vota, a dispetto di chi queste elezioni non le voleva o pensava se ne potesse fare a meno. Per approfondire clicca

VOTA LA LISTA FLC

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>