Approvata la manovra. Ingiustizia è fatta

54 miliardi di euro per pareggiare i conti pubblici entro il 2013. Una manovra che scontenta tutti (o quasi tutti) e che non farà uscire il Paese dalla crisi. All’orizzonte si profila un ulteriore provvedimento di riduzione della spesa. Per approfondire

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>