Un appello per chiedere la modifica dell’esame finale della scuola secondaria di primo grado

La prova InValSi non deve far parte delle prove d’esame. La valutazione finale degli alunni e delle alunne deve rispecchiare realmente il loro percorso di studio

Pubblichiamo un appello per chiedere la modifica del DPR 122/2009 nella parte in cui prevede la prova nazionale InValSi come parte integrante dell’esame.

Vogliamo denunciare l’ingiustizia determinata dal fatto che una singola prova (tra l’altro parziale poiché svolta solo su due materie) possa essere messa sullo stesso piano della valutazione triennale dell’alunno, distorcendo, attraverso il meccanismo delle medie aritmetiche, il processo di valutazione finale. Invitiamo pertanto i dirigenti, gli insegnanti e i genitori a sottoscrivere questo appello, affinché il regolamento venga modificato e la valutazione finale degli alunni possa tornare ad essere rispettosa del percorso di studi. Gli appelli sottoscritti e inviati alla FLC CGIL, verranno pubblicati sul nostro sito.  APPELLO SULL’ESAME FINALE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>