TFR e previdenza complementare, prorogati i termini per l’adesione

Questa mattina le organizzazioni sindacali hanno sottoscritto all’ARAN l’accordo che proroga per altri 5 anni, cioè fino al 31 dicembre 2015, gli effetti del DPCM 20 dicembre 1999. Il DPCM in questione è quello che fornisce le indicazioni relative al passaggio dal TFS al TFR per chi aderisce alla previdenza complementare, e quindi stabilisce le norme sulla trasformazione della vecchia buonuscita. La proroga di questa disposizione, richiesta da tutte le organizzazioni sindacali, consente alle persone di valutare con maggiore attenzione e tempo a disposizione l’opportunità o meno di aderire alla previdenza complementare, senza l’assillo della scadenza del 31 dicembre 2010. Anche se ci siamo liberati di questa scadenza, è bene ricordare che comunque dal 1° gennaio andranno in vigore le nuove norme estremamente penalizzanti per le liquidazioni dei lavoratori pubblici e che più si ritarda l’adesione al fondo pensione, più diminuisce la possibilità di contenere i danni.

DPCM 20 DICEMBRE 99 – TFR E ISTITUZIONE FONDI PENSIONE DIPENDENTI PUBBLICI

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>