Regolamenti Scuola secondaria superiore: unica strategia i tagli

Nessuna novità nei nuovi elementi della “riforma” della secondaria superiore.  La logica dei tagli  continua in un segmento della formazione che avrebbe bisogno di tutt’altro per raccogliere la sfida della modernità, della complessità del nostro sistema sociale. La scuola superiore diminuisce in ricchezza formativa,  si impoveriscono i saperi,  la flessibilità formativa viene fagocitata da una rigidità che separa nettamente il sistema dei licei da quello dei tecnici e professionali. Una situazione di confusione, con scelte classiste, che rendono ancora più forte la nostra opposizione. Esprimiamo la nostra preoccupazione ma non la rassegnazione: la mobilitazione continua. Per questo, per la situazione in cui versano tutte le scuole, dall’infanzia all’Università, per il futuro della scuola e dei lavoratori della scuola, dai precari al personale di ruolo:

VENERDI’ 12 FEBBRAIO  RIUNIONE DEL COORDINAMENTO VAL DI CHIANA IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA ALLE ORE 17.30 PRESSO LA CAMERA DEL LAVORO DI MONTEPULCIANO

GIOVEDI’ 18 ORE 16.30 RIUNIONE DEL COORDINAMENTO PROVINCIALE IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA PRESSO LA CAMERA DEL ALAVORO DI SIENA

CLICCA  QUI  PER SAPERNE DI PIU’

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>