Contratti di disponibilità. Pubblicato il decreto bis: le domande proroga al 14 gennaio 2010

Il Miur ha pubblicato il 17 dicembre 2009 il DM 100 con il quale si integra il precedente DM 82/09 ai fini della costituzione delle graduatorie prioritarie come stabilito dal Parlamento in sede di conversione del DL 134/09.

Con il nuovo decreto si amplia parzialmente la platea del personale che ha titolo ad essere incluso nelle graduatorie prioritarie.

Potranno presentare la domanda anche i docenti e gli ata che abbiano effettuato una supplenza di almeno 180 giorni nel 2008/09 nella stessa scuola anche a seguito di proroghe/conferme. Il Ministero non ha voluto accogliere la richiesta della FLC e dalle altre organizzazioni sindacali di includere coloro che abbiano maturato i 180 giorni di servizio anche con più contratti separati e/o in scuole diverse. Questa scelta ancora una volta dimostra l’iniquità di questo provvedimento e sicuramente determinerà ulteriore contenzioso. Resta comunque fermo il requisito dell’inclusione a pieno titolo nelle graduatorie permanenti/ad esaurimento provinciali.

Potranno presentare la domanda anche gli educatori, come da noi richiesto, sia con i requisiti previsti dal DM 82/09 che dall’attuale decreto.

Presentazione della domanda

Analogamente a quanto previsto dal DM 82/09, le domande vanno indirizzate all’ufficio scolastico provinciale prescelto, per il tramite della scuola di servizio del 2008/2009 (che certificherà la sussistenza della nomina lo scorso anno). La domanda deve essere presentata entro il 14 gennaio 2010 (come prorogato dal ddg 23 dicembre 2009) a mano o con raccomandata A/R: fa fede il timbro postale.

Per ulteriori informazioni e per al consulenza è possibile rivolgersi alla sede territoriale della FLC Cgil.

Lascia un commento

I commenti sono moderati e saranno pubblicati soltanto dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>